Articolo di: gio, mag 24th, 2012

Pillola abortiva RU486 istruzioni per l’uso

Condividi
Tags

Come abortire con la pillola RU486

Parliamo di “istruzioni per l’uso” in modo figurativo ma in realtà la prima cosa da sapere sulla pillola abortiva RU486 è che naturalmente non viene data per “uso privato” ma viene utilizzata in ospedale con tanto di ricovero.
Ad oggi sono diversi gli ospedali italiani che hanno iniziato ad utilizzare l’aborto farmacologico, prima invece per ricorrere a questo metodo era necessario recarsi in Svizzera e sborsare bei soldoni…
Per interrompere una gravidanza con la pillola abortiva RU486 è obbligatorio ottenere il ricovero in ospedale che durerà per tutto il periodo necessario dall’assunzione della pillola, fino a quando i medici non stabiliscono che la paziente può essere dimessa.
Naturalmente è necessario presentare un certificato di gravidanza reale  e prenotare la visita dal ginecologo della clinica alla quale ci rivolgiamo per l’interruzione della gravidanza.
L’aborto farmacologico può avvenire entro  la settima settimana di gravidanza.

Come funziona la pillola abortiva RU486

La pillola RU486 non fa altro che bloccare l’azione del progesteone, un ormone che assicura il mantenimento della gravidanza per le sue diverse azioni sulle strutture uterine.
In sostanza la paziente che vuole ricorrere all’aborto farmacologico assume due pillole  il mifepristone, ovvero quella che prepara il “terreno”, e due giorno dopo quella che provoca l’espulsione in poche ore del materiale abortivo.
L’espulsione può in ogni caso avvenire già prima dell’assunzione della seconda pillola (prostaglandina), e si verifica sotto forma di sanguinamento e contrazioni più o meno intense, a seconda della donna, come fosse un ciclo mestruale.
La pillola abortiva funziona nel 95% dei casi, e se non dovesse aver effetto è richiesto un raschiamento tradizionale.

Effetti collaterali Pillola RU486

La pillola abortiva può portare diversi effetti collaterali:

  • Crampi: aumentano in prossimità dell’espulsione
  • Nausea
  • Vomito
  • Diarrea
  • In casi rari (0,36-0,71%) si può verificare un sanguinamento eccessivo con necessità di emostasi chirurgica

In sostanza quindi come ogni trattamento farmacologico gli effetti collaterali possono esserci, ma a occhio e croce la pillola arbortiva RU486 ne può provocare meno rispetto all’aborto chirurgico.

Articolo di

-

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa