Articolo di: ven, mag 20th, 2011

Diete: in arrivo una nuova moda dagli USA

In concomitanza dell’estate scatta la corsa alle diete più rapide, efficaci e meno “sacrificanti” quelle, in sostanza, che ci permettono di perdere tanti chili in poco, pochissimo tempo. Come per l’abbigliamento, il trucco e il taglio dei capelli, anche le diete sono soggette alle mode e alle tendenze del momento. Quale sarà allora la dieta “in” di quest’anno?

Diete: novità made in U.S.A.

La nuova tendenza in fatto di diete arriva dagli Stati Uniti e precisamente da Hollywood dove impera la cosidetta Raw Diet, una particolare tipologia di diete che pare avere la sua efficacia ma che bisogna seguire con molta attenzione per evitare controindicazioni.
Ma che cos’è la Raw Diet e come funziona?
La Raw Diet nasce come una variante della tradizionali diete vegetariane con la differenza sostanziale che si mangiano cibi crudi, molto più ricchi, quindi, di fibbre, vitamine, minerali, senza contare il miglior valore nutritico dato dal fatti che questo tipo di dieta sazia prima mangiando meno. Gli ingredienti principe della Raw Diet sono quindi la frutta, la verdura, rigorosamente non cotta, il latte e lo yogurt. Le diete che seguono questo principio alimentare, quindi, prevedono l’eliminazione di tutti i cibi “bianchi” come la pasta, il riso, il pane, la farina e i suoi derivati, riducendo inoltre considerevolmente l’apporto di amidi e di condimenti grassi.

Le diete del “crudo è bello”

Questo è proprio il principio ispiratore della Raw Diet che in pratica invita tutti coloro che vogliono perdere qualche chili di dimenticare le prelibatezze degli chef, i sapori della cucina tradizionale o la filosofia dello slow food, per abbracciare l’idea del mangiare crudo. Un principio che non è proprio una novità ma che pare aver conquistato i vip e i guru del fitness che hanno deciso di nutrirsi solo con i prodotti che ci dona Madre Natura. Alimenti bio, da mangiare e da digerire con facilità e che non vengono sottoposti alle inevitabili alterazioni della cottura, non andando a causare problemi di digestione e riuscendo a mantenere inalterate le qualità organolettiche del cibo. Solo frutta e verdura quindi, alle quali si può però aggiungere sia la carne che il pesce. La filosofia delle diete Raw Food, quindi, non lascia spazio a gola o a tentazioni culinarie e prescrive di mangiare solo cibi crudi o cotti ad una temperatura mai superiore ai 40 gradi. Il cibo deve infatti essere inalterato e quindi conservare le sue intere proprietà, parte delle quali vengono perse nella fase di cottura. La cottura per il crudista quindi svilisce la naturalità degli alimenti ed è per questo che deve essere eliminato o fortemente ridotta, traendone numerosi vantaggi quali ad esempio l’eliminazione di sostanze cancerogene come amine, tossine e PAH e la conseguente riduzione di patologie come l’ipertensione, l’obesità, le malattie cardiache ma anche le allergie e amenorrea. Le diete Raw Food, quindi, inneggiano al crudismo come comportamento alimentare capace di migliorare sia l’aspetto fisico che la salute.
Ma sarà tutto oro quello che luccica?

Gli svantaggi delle diete “crude”

Tuttavia come tutti i regimi alimentari un pò estremi anche le diete crude hanno i loro svantaggi e devono quindi essere adottate per poco tempo e con le dovute accortezze. Si perchè cuocere alimenti come le uova, i latticini e i prodotti caseari in genere permette di eliminare i batteri che possono arrecare dei danni al nostro organismo. La cottura consente infatti di rimuovere le salmonelle, i parassiti ma anche l’acido fitico,glucosidi e avidina che vengono eliminati solo con la cottura ad alta temperatura. Questo significa che mangiare queste ed altre sostanze crude può causare problemi di circolazione, difficoltà nell’assorbimento di minerali, intolleranze sino a giungere al malfunzionamento della tiroide. La celta crudista non va comunque esclusa, semmai adattata alle proprie necessità e seguita sotto consiglio medico. Le diete Raw Food vanno inoltre calibrate in maniera soggettiva e mai seguite alla lettera se non si vogliono correre inutili rischi.
Insomma come tutto anche le diete crudiste hanno pro e contro!

Articolo di

-

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa