Articolo di: mar, lug 17th, 2012

Parma: soggiorno nel tempio del cibo dell’Emilia

L’estate è solitamente sinonimo di mare e si sole, ma se siete di quei turisti che all’abbronzatura preferiscono la buona cucina, allora dovete correre a prenotare un hotel Parma, città conosciuta anche con l’appellativo di Food Valley dell’Emilia.

Dal culatello al parmigiano reggiano, passando per la spalla cotta e per i tortellini, Parma e i suoi dintorni sono il luogo ideale per chi vuole assaporare i prodotti della terra d’Emilia e i piatti più gustosi della gastronomia locale.

Non a caso, qui, gli itinerari gastronomici che è possibile intraprendere sono davvero moltissimi ed ognuno di essi fa tappa in una città che ha fatto della gastronomia di qualità il suo marchio e simbolo.

Tra le prime cittadine che si consiglia di visitare c’è sicuramente San Secondo Parmese, una località che vanta origini antichissime e una serie di reperti storici ed artistici di particolare bellezza, sebbene una delle “attrazioni” principali della città è la spalla cotta di San Secondo, un salume che si guadagno anche l’apprezzamento di Giuseppe Verdi che era solito accompagnarla con il vino locale, la Fortara di Taro.

Spostandosi verso Zimbello, cittadina la cui storia è indissolubilmente legata a quella della famiglia Pallavicino, che proprio qui fece costruire il Palazzo Vecchio e il Convento dei Domenicani; tal punto di vista gastronomico a Zimbello è possibile assaggiare il meglio della gastronomia emiliana; largo quindi a tortellini di ricotta, erbette e zucca, ai secondi a base di spalla cotta e ovviamente di culatello.prodotti tipici parma

Altrettanto ricca è la proposta gastronomica della vicina Polesine Parmense, dove i prodotti di punta della produzione locale sono certamente i salumi, tra i quali spiccano eccellenti produzioni del Prosciutto di Parma e del salame di Felino.

Per questa via si giunge a Soragna, conosciuta per essere la patria del Parmigiano Reggiano, e successivamente a Fidenza, città d’arte  che ricomprende al suo interno anche una delle capitali del benessere italiano, Salsomaggiore, che da oltre un secolo è una delle destinazioni termali più gettonate al mondo.

 

Articolo di

-

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa