Articolo di: ven, mag 16th, 2014

La liposuzione ad ultrasuoni per rimuovere il grasso

chirurgia-estetica-liposuzione-addominaleLa liposuzione è uno degli interventi di chirurgia estetica più praticati al mondo. Le tecniche operative con il tempo si sono evolute tanto che la procedura consente oggi di effettuarla in day surgery. Merito delle nuove apparecchiature medicali ad ultrasuoni che permettono di eseguire la Ual, Ultrasound assisted liposuction, ovvero una liposuzione ad ultrasuoni assistita.
La liposuzione ad ultrasuoni è una procedura che utilizza le onde ad ultrasuonie che generano calore termico per liquefare il grasso in una determinata area prima di essere rimosso. La UAL è un tipo di liposuzione che viene utilizzata principalmente per la rimozione di grasso in zone difficili da trattare, come il mento, il collo, le guance, ginocchia, polpacci e caviglie. Di solito serve come aggiunta alla liposuzione tumescente per i pazienti che richiedono un più preciso rimodellamento del corpo.
Come detto le onde ad ultrasuoni rimpono gli adipociti, ovvero le cellule di grasso, rendendole liquide. Quando la procedura viene combinata con l’iniezione di fluido tumescente si emulsiona il grasso liquido, rendendo molto più facile la sua rimozione. Una rimozione che avviene con l’aspirazione attraverso cannule di acciaio inox iniettate dal chirurgo sulla parte da trattare.

Iniezioni di soluzione tumescente

Il primo passo della procedura di liposuzione ad ultrasuoni è l’iniezione di un fluido tumescente, ovvero una miscela di anestetico, soluzione di acqua salata, ed epinefrina, nella zona da trattare. Questo aiuta a prevenire la perdita di fluido durante il processo di rimozione del grasso e rende i depositi di grasso più facili da rimuovere.

Le onde sonore ad ultrasuoni

Durante la liposuzione ad ultrasuoni il processo di “distruzione” del grasso si ha grazie alle onde sonore prodotte da un generatore. Le onde ultrasoniche vengono trasmessi attraverso una cannula che è la stessa usata successivamente per la lipoaspirazione.
Ci sono diversi vantaggi associati rimozione del grasso UAL, compresa la capacità di trattare aree che hanno depositi di grasso più densi, lì dove si può rimuovere grandi quantità di grasso in una sola volta.
La liposuzione ad ultrasuoni è spesso eseguita in associazione con l’addominoplastica.
Rischi:
poiché una grande quantità di calore viene creata durante la liposuzione ad ultrasuoni, vi è un maggior rischio di ustioni, vesciche e cicatrici. Un chirurgo con buona esperienza saprà come evitare questo problema. Si possono formare comunque dei sieromi, ciò si verifica quando il corpo cerca di riempire il vuoto creato dalla rimozione del grasso producendoliquido in eccesso. Questo liquido deve essere rimosso in continuo con una siringa finché la cavità è chiusa.
Altri effetti collaterali sono legati alla procedura chirurgica, possono comportare infezioni, edemi ed in caso estremo necrosi del tessuto cutaneo.
I prezzi si una liposuzione assistita ad ultrasuoni dipendono da una serie di fattori. Innanzitutto la zona da trattare, in secondo luogo dalla professionalità ed esperienza del chirurgo. Si parte da circa 3000-4000 euro e si sale fino a sfiorare 10mila euro.
Soggetti diabetici, con problemi cardiovascolari o cardiopatici non possono effettuare questo tipo di liposuzione. Analisi come sangue, urine, elettrocardiogramma, lastra al torace, sono necessari prima di affrontare un’operazione del genere.

Articolo di

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa