Articolo di: mar, mar 25th, 2014

L’assistenza domiciliare alle donne anziane

Condividi
Tags

assistenza domiciliare anzianiLa questione dell’assistenza agli anziani sta a cuore a moltissime persone, perché, talvolta, potrebbe diventare un problema. Questo accade specialmente quando l’anziano in questione si trova in una situazione di degrado e di disagio o quando, per un motivo o per un altro, nessun famigliare stretto si può prendere cura di lui per il tempo necessario. Per fortuna, in tutti questi casi, l’assistenza domiciliare per uomini e donne anziane e i vari servizi connessi vengono incontro a chi ha queste esigenze, cercando soluzioni su misura per l’anziana.

Le tipologie di assistenza

Ci sono vari tipi di assistenza domiciliare per anziani: in primo luogo c’è il servizio offerto dai comuni e, in secondo luogo, quello offerto da imprese private di assistenza domiciliare come Assistenza Amica. In entrambi i casi si cerca di lavorare per facilitare la vita dell’anziano e, in special modo, quella di coloro i quali vivono una situazione disagiate, essendo non autosufficienti in maniera totale o parziale. Come detto, ci sono diversi tipi di assistenza domiciliare: c’è quello offerto dalle aziende private e quello offerto dei comuni.

Per accedere al primo tipo, a pagamento, basta presentare un certificato che attesti lo stato di salute del paziente e informarsi di quelle che sono le regole e i servizi offerti dall’azienda stessa. Nel caso, invece, dell’assistenza comunale si deve presentare una documentazione un po’ più consistente perché, nella maggior parte dei casi, l’accesso a suddetti servizi è gratuito per chi non può fronteggiare la spesa dell’assistenza privata e per chi versa in condizioni molto difficili. Anche in questo caso, vengono previsti vari servizi tra cui l’assistenza durante il ricovero e la degenza, la pulizia della propria abitazione, l’aiuto per l’igiene personale e molti altri ancora. Per poter accedere a questo tipo di assistenza è necessario recarsi presso l’ufficio anziani del proprio comune e cercare di capire la documentazione da presentare. In linea di massima verranno richiesti: certificato ISE per dimostrare i redditi che si hanno, certificato di composizione del nucleo famigliare, certificato che attesti le condizioni dell’anziano. Cercare di dare a una persona di una certa età che non riesce ad essere autosufficiente, anche solo per qualche mese in seguito a una operazione più delicata, tutto quello di cui ha bisogno è un dovere a cui non si può derogare.

I servizi offerti a domicilio

Per gli anziani, sopratutto le donne e specialmente per quelli sole, si potrebbero verificare delle situazioni di degrado dato che alcuni di loro non riescono a badare a loro stesse. Ecco perché, informarsi al meglio su quelli che sono i servizi offerti è indispensabile. L’assistenza domiciliare agli anziani, come detto, comprende molti servizi, che vanno dalla spesa fatta all’anziano e portata a casa, al lavaggio della biancheria e dei vestiti dello stesso, dalla pulizia della casa al lavaggio dei piatti, dall’assistenza per la cura personale a quella durante la degenza in ospedale. Si tratta di servizi molto importanti (a cui se ne aggiungono anche molti altri, in base a chi offre il servizio), soprattutto per chi non può essere autosufficiente, anche in maniera temporanea. Proprio per questo, i famigliari che non riescono a badare al meglio a un anziano o un anziano solo possono fare ricorso a questi servizi di assistenza, al fine di migliorare il livello di vita.

Articolo di

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa