Articolo di: gio, nov 29th, 2012

Risparmiare facendo lo shopping negli outlet

Condividi
Tags

Molte donne ritengono, in maniera più o meno cosciente, che lo shopping sia non solo una necessità ma anche uno svago. Certo andare a fare la spesa al supermercato, soprattutto se si ha poco tempo può essere frustrante, ma parliamoci chiaro: un pomeriggio di shopping provando qualche vestito, fermandosi a prendere un caffè o un aperitivo, magari con le amiche o con la famiglia è sicuramente piacevole. Piacevole ma costoso… e quindi, di questi tempi, sempre più difficile. Perché allora non provare a cambiare. Perché non provare a passare un pomeriggio di shopping negli outlet o meglio negli outlet village.

Per chi non lo sapesse un outlet è un negozio che propone i suoi prodotti (generalmente di abbigliamento e calzature ma anche casalinghi, accessori a volte persino elettrodomestici) a prezzi scontati tutto l’anno. Come fanno? Ci sono diversi modi, alcuni propongono merce delle stagioni passate, altri ancora merce di campionario. Molto spesso gli outlet sono gestiti direttamente dalla azienda produttrice che propone direttamente i loro prodotti (si parla allora di spaccio aziendale). Se siete interessate a maggiori dettagli su questo argomento potete leggere questo interessante articolo. Gli outlet village sono invece dei veri  e propri centri commerciali all’aperto. Tra vie e piazze pedonali che ricordano un centro cittadino, sono raccolti centinaia di outlet. In Italia ve ne sono ormai decine, sparsi un po’ ovunque. L’esperienza di shopping in queste “cittadelle del commercio” è veramente piacevole per diverse ragioni:

  • I prezzi sono solitamente estremamente convenienti (si va da un 30% o 50% di sconto fino ad arrivare in alcuni casi al 70%);
  • Si trova un po’ di tutto. Pensate a centinaia di negozi raccolti uno vicino all’altro;
  • Molto spesso vengono organizzati eventi di intrattenimento: piccoli concerti, pattinaggio sul ghiaccio, dimostrazioni di prodotti, sfilate di moda solo per fare qualche esempio;
  • La presenza di fornitissimi bar e punti di ristoro;
  • La presenza, molto spesso, di aree giochi attrezzate  per i bimbi, di parcheggi gratuiti, di punti informazioni, ecc.;

Insomma, tutto in un outlet village è pensato e studiato per rendere il più piacevole possibile la permanenza del visitatore (nonché cliente).

Non sapete dove trovare gli outlet? Provate trovare su internet tutte le informazioni che vi servono. Per esempio, ma non è certo l’unico, www.spaccioutlet.it vi mette a disposizione consigli, commenti e soprattutto un elenco degli outlet e degli spacci aziendali più vicini a casa tua.

Articolo di

-

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa