Articolo di: ven, mar 25th, 2011

Imparare a scegliere la lingerie

Condividi
Tags

Intimo si ma di che materiale?
La biancheria intima è l’indumento più delicato da scegliere, e ci sono così tante varietà che spesso davvero non sappiamo da dove cominciare, certo dipende anche dalle occasioni, ma possiamo dare qualche dritta per scegliere quella più adatta al vostro corpo, al vostro modo di essere e all’occasione.
Sopratutto per il quotidiano, è consigliabile scegliere l’itimo di cotone in quanto comodo, sempre attuale e sopratutto siciuro! Non tutti sanno che il tessuto ma anche il colore dell’intimo può portare facili irritazioni, specialmente a chi ha la pelle delicata quindi è preferibile utilizzare il cotone.
Se invece vuoi seguire la moda, quest’anno i materiali prediletti sono la seta, il pizzo ed il tulle.
Se ti senti romantica ideali sono i completi di pizzo, seta o cotone, ma con laccetti, ricamati, o con brillantini, l’importante è che siano color pastello!

L’intimo ed i suoi colori:

Se vogliamo restare trendy anche nell’intimo è consigliabile utilizzare i colori di stagione come ad esempio il cioccolato, il rosso, il viola, o anche il blu elettrico, ma attenzione alla scelta del colore, perchè il colore sbagliato può dare l’effetto sbagliato.
Ad esempio per chi ha la carnagione chiara è sconsigliabile utilizzare colori pallidi come il bianco o il beige, per non avere effetto “cadavere”.
Se abbiamo un seno prosperoso è da evitare il colore rosso o l’intimo in pelle, rischieremmo di diventare volgari, e non poco!
Consigliabile per chi ha la carnagione chiara o i capelli biondi il color cioccolato, per un tocco davvero raffinato.
Per un effetto femme fatale il colpo di grazia è l’abbinamento rosso-nero, irresistibile.
Per le più romantiche invece i colori pastello fanno da protagonisti, verde acqua, azzurro, rosa, fucsia, lilla…

Impariamo a scegliere in base al nostro corpo
La varietà di forme e modelli di intimo ci fa impazzire, ma impariamo a scegliere in base alle nostre forme per un effetto ad hoc.
La scelta del reggiseno è fondamentale nell’intimo quindi è bene sapere che per un seno prosperoso è consigliabile un reggiseno con i ferretti mentre se hai un seno piccolo meglio per reggiseni imbottiti o a balconcino.
Passiamo al “sotto” per chi è bella alta è consigliabile l’utilizzo del tanga o dei boxer, mentre per chi è bassina è preferibile il perizoma che dà un effetto allunga gambe!
E per finire top della seduzione ci sono i bustini, consigliabili per chi ha un vitino sottile ma adattabili anche ad altre forme un pò più prorompenti

Articolo di

-

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa