Articolo di: ven, set 9th, 2011

Dimmi chi sei e ti dirò che abito da sposa scegliere!

L’abito da sposa del passato era ROSSO!!! :D

Sapevate che secoli fa l’abito da sposa era rosso? Ebbene sì, l’abito più importante per una gentil donzella che convogliava a giuste nozze non era il colore candido dei gigli, quello puro delle nuvole, bensì rosso come la passione. Sono solo 100 anni che è stato introdotto il colore che tutte noi pensavamo classico. Messa da parte questa pittoresca curiosità c’è da fare i conti con il grande impegno che ci attende al momento della scelta dell’abito. Essì perché i costosi stracci delle nozze hanno insiti valori simbolici, aspettative e dei doveri non indifferenti. Per non parlare delle nostre fantasie, dei desideri accumulati tutta un vita e soprattutto dei nostri gusti. Confenzionato da una sarta oppure da una grande boutique, il nostro abito dovrà essere a dir poco perfetto. In quel giorno saremo al centro dell’attenzione, sotto l’occhio indagatore di amici e parenti che analizzeranno ogni singolo dettaglio del nostro aspetto. Un momento stressante dunque, e con cognizione di causa  possiamo dirlo, ” fortunatamente avviene al volto sola” (o quanto meno poche volte nella vita. Fatta eccezione per Brook di Beautiful :P ).

Come scegliere l’abito da sposa migliore alle nostre esigenze?

Quando si incomincia a pensare alla scelta dell’abito è necessario tenere conto di più fattori. Prima di tutto bisogna appurarne la comodità. Nella maggior parte dei casi, infatti, le feste nuziali durano un’intera giornata, la sposa dovrà essere cordiale e stare insieme a parenti ed amici girando in lungo e in largo per la sala ricevimento. Va da sé, dunque, che la comodità aiuta ad affrontare meglio tutti i doveri e le convenzioni della circostanza. In questo ragionamento va inserita anche la scelta del reggiseno che,  oltre alla comodità, dovrà essere scelto in base alla vestibilità e alle caratteristiche del nostro vestito. Dopodiché si può pensare allo stile. Siete spose romantiche? Allora per voi sono ideali abiti con lavorazioni in merletto, con pizzi e decorazioni, ricami e bustini con gonna voluminosa ed extra large che fanno risaltare spalle e decolté. Le donne che amano valorizzare il lato sensuale di sé allora devono optare per forme più aderenti, con qualche strategica trasparenza. Ma attente a non esagerare, il passo tra il volgare e l’eccessivo è breve. Manteniamo sempre un giusta misura perché in quel giorno bisogna sempre essere raffinate e di classe. Il vostro abito quindi dovrà avere lavorazioni in seta e il punto vita dovrà essere sottile.

Sposa romantica, sposa estrosa, sposa sensuale, sposa sobria: e tu che sposa sei?

Per le spose più estrose ci sono abiti confenzionati con stoffe diverse. Il colore anche per voi sarà sempre il bianco ma simpatico sarà anche qualche dettaglio colorato, magari sull’ampia gonna oppure sul corpetto e ancora qualche decorazione floreale sui capelli. Il tutto però, senza esagerare nelle forme. Anche voi dovrete essere di classe e raffinate. Per le ragazze che amano la sobrietà ci sono gli abiti aderenti, a tubino oppure bellissimi tailleur d’alta moda. Le boutique possono offrire dei modelli d’alta qualità e disegno. Inoltre, sul sito potrete trovare un video con ottimi spunti tratti dalle collezioni sposa 2012. E voi che spose siete? Raccontateci i vostri gusti oppure le vostre scelte ci confronteremo insieme per dare altre importantissime dritte alle nostre amiche che si apprestano a pronunciare il fatidico si. ?

Articolo di

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa