Articolo di: gio, nov 17th, 2011

I bambini e la musica


Già nei primi mesi nel pancione, il bambino riesce a percepire tutti gli stimoli esterni, musica compresa.

Se avete intenzione di far ascoltare al bambino della musica, non fatevi nessuna remora. Il vostro bebé, sarà ben felice di udire suoni dolci ed armonici. Va da se, che le canzoni da voi scelte per la diffusione in “radio placenta” :D dovranno essere armoniche e suadenti per infondere una piacevole sensazione di calore e sicurezza.

Secondo un noto studioso dell’infanzia, Edwin E. Gordon, la musica non è soltanto una materia d’apprendimento, bensì un metodo che aiuta ed agevola la mente dei bambini ad essere più aperti e propositivi verso nuove informazioni.

Se abituiamo il bambino all’ascolto della musica, non solo sarà in grado di conoscere e riconoscere tutte le sfumature del mondo musicale, ma riuscirà anche ad essere dinamico in altri campi dell’apprendimento.

La musica che si può far ascoltare al bambino è varia, l’importante è che sia di spessore e soprattutto rassicurante per non immetterlo in un’atmosfere ansiogena già in tenera età. Non temete, provvederà lui stesso da adolescente a sbomballarsi la testa con musica “pesante”, nel caso ne fosse attratto.

Musica e bambini: quali canzoni scegliere?

Noi, almeno finchè possiamo, cerchiamo di instradarlo verso musica dolce. Mi verrebbe da pensare ad un Frank Sinatra per esempio. La voce calma e suadente del Frank anni quaranta, infonde una piacevole sensazione rilassante e rassicurante. Ma gli esperti consigliano anche brani come: A Tisket, A Basket, la musica africana con Akesiyibongeni Leyondoda, il Rinascimento italiano di Orazio Vecchi, il Sud America con le Bachianas Brasileira di Villa-Lobos.

Insomma, qualsiasi canzone scegliate va bene, purché doni al bambino dei minuti piacevoli, allegri e sereni. Un bambino sereno crescerà sano e soprattutto senza ansie.

Articolo di

-

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa