Articolo di: mer, gen 2nd, 2013

Come funziona il fundraising online

Condividi
Tags

Come tutti noi ben sappiamo ogni nostro progetto necessita di soldi per poter essere messo in atto, soldi che oggi come oggi scarseggiano e che devono quindi necessariamente essere recuperati con delle collette. Per ricorrenze importanti, per le celebrazioni, per le imprese sportive spesso è quindi necessario dare il via a delle vere e proprie raccolte fondi altrimenti questi eventi non potrebbero mai nascere, raccolte fondi che oggi sorgono direttamente online. Si tratta di una vera e propria rivoluzione quella del crowdfunding online, di un modo del tutto nuovo di pensare le raccolte fondi.

Se ci soffermiamo per un attimo a pensare alle nostre vite odierne non dovrebbe essere poi così difficile capire il motivo per cui le raccolte fondi si sono spostate sul web. Non è forse vero infatti che tutti noi oggi viviamo sempre connessi alla rete? Non è forse vero che siamo sempre davanti ad un computer, ad un tablet oppure ad uno smartphone con connessione ad internet? E non è forse vero che ci fidiamo solo di quello che troviamo scritto online tanto che ormai non acquistiamo più neanche i quotidiani e non guardiamo il telegiornale come facevamo un tempo? Con le nostre vite online anche le collette non potevano che scegliere quindi questa strada.

La forza delle donazioni online sta nel fatto che partono tutte dal basso. Un importante progetto non profit viene infatti finanziato direttamente da tutti i singoli cittadini che credono che quel progetto meriti di essere portato avanti, viene finanziato quindi attraverso delle micro donazioni che tutti possono decidere di effettuare. Fare una donazione è davvero molto semplice, possiamo effettuarla con un click con carta di credito oppure con il proprio conto paypal ricevendo ovviamente anche la ricevuta della donazione per la detrazione fiscale.

La raccolta fondi onlus  online ha tre diversi protagonisti che entrano in gioco. Troviamo infatti gli ONP ossia gli ideatori dei progetti, i personal fundrasing che si prendono carico di promuovere la campagna per la raccolta dei fondi e ovviamente i sostenitori ossia coloro che decidono di fare una donazione. Tutti e tre questi protagonisti trovano dei vantaggi dalle donazioni online ovviamente. Gli ONP pubblicano senza sforzi tutti i progetti che vengono loro in mente nel massimo della libertà possibile con la possibilità di vedere crescere i fondi in pochissimo tempo, i personal fundraising riescono ad organizzare eventi non profit importanti raggiungendo un numero sempre maggiore di persone e i sostenitori possono finalmente sentirsi davvero parte del progetto che hanno deciso di finanziare.

Una raccolta fondi che parte del basso e che offre a tutti la possibilità di sentirsi dei veri protagonisti, è questa la forza della rivoluzione online nel mondo delle associazioni non profit. E dove ha luogo questa rivoluzione? Sul nuovo portale Rete del Dono, un luogo virtuale in cui si gettano le basi per poter cambiare il mondo e renderlo un luogo migliore per tutti in cui vivere.


Articolo di

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa