Articolo di: lun, set 9th, 2013

Crisi k.o con il social e l’editoria online

Condividi
Tags

La crisi ha colpito tutti e la situazione lavorativa italiana non è delle migliori. Troppi sono stati i dipendenti con contratti precari, i lavoratori senza prospettive di assunzione e tutti coloro che non sono soddisfatti del proprio
lavoro a posto fisso (paghe troppo basse). La situazione lavorativa italiana, quindi, come anche quella mondiale, ha
presentato notevoli problemi soprattutto tra i giovani. Una volta nei curricula i titoli si aggiungevano, oggi si tolgono. Una volta si conquistava un lavoro di prestigio esibendo false lauree, oggi invece si fa glioperai fingendo di non averla.
Il lavoro è questo e ci si deve adeguare.
Non tutti però la pensano cosi ; c’è chi il lavoro se l’è creato.
Mary Ciavotta infatti ne è la prova evidente.

Mary è una 30enne laureata in giurisprudenza (con master in diritto del lavoro e corsi d’inglese annessi) che ha deciso di buttarsi a capofitto sul web, creandone così un vero e proprio mestiere.
Dopo la laurea in giurisprudenza  e dopo mesi di tirocineo in uno studio di consulenza del lavoro, la giovane donna capisce che quella strada non poteva continuare perchè la crisi non le avrebbe permesso
di vivere serenamente. Stipendio bassissimo e tantissimo impegno per un mestiere che presentava una
lunga gavetta.
Decide di buttarsi sul web come blogger e da lì il suo successo.

Come raccontato nell’intervista rilasciata al sito vitadadonna.com, Ciavotta parla di Facebook come strumento di successo per i suoi siti:

“Ho avuto la giusta intuizione che con i social potessi raggiungere presto popolarità  e così è stato. Ho studiato bene come funziona Facebook e ne ho fatto un utilissimo uso. Creare pagine facebook e farle crescere mi ha portato
a relazionarmi subito con un gran numero di persone in maniera diretta.”

Grazie al socialnetwork più famoso al mondo , i siti di cui è founder (wdonna.it e piattifacili.com) in poco tempo hanno raggiunto un bacino di utenza che fa invidia ai più .

 

www.mariaciavotta.it

Articolo di

-

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa