Articolo di: ven, set 9th, 2011

Istruzioni per creare una gustosissima marmellata fatta in casa

Marmellata fai da te

Care amiche, cugini, parenti di 18° grado, colleghi di lavoro, vicini di casa, passanti, insomma resto del mondo, vi sarete sicuramente domandati, almeno una volta nella vita, come si mette al mondo una gustosissima, colorata, fruttuosa e gelatinosa marmellata. E se non ve lo sarete chiesto, è giunto il momento di farlo perché oggi ripercorreremo assieme le tappe per confezionare delle squisitissime marmellate fatte in casa. Siete pronti con carta e penna? Allora procediamo.
Come prima cosa procuratevi la frutta che più amate, assicuratevi che sia corposa e adatta alla preparazione della marmellata. Togliete eventuali noccioli e tagliate la polpa a pezzettini senza sbucciarla. Procuratevi anche dello zucchero in gran quantità (abbiate come punto di riferimento un cucchiaino per una tazza di thè per ogni vasetto di marmellata che riuscirete a fare). E per finire, il classico vasetto di vetro, ben pulito e sterilizzato con chiusura ermetica.

Pentoloni, cucchiai in legno e barattolini per la nostra gustosa marmellata

Prendete due pentoloni grossi: uno per la marmellata e l’altro per bollire i vostri barattoli, in quest’ultima, quando l’acqua sarà arrivata all’ebollizione, abbassate la fiamma ed immergeteci dentro i vostri vasetti per almeno 10 minuti. Nell’altra cominciate a mettere i vostri pezzettini di frutta e aggiungetevi un altro po’ d’acqua e successivamente accendete il fuoco a fiamma media. Man man che la pentola bolle, aggiunteci i vostri cucchiaini di zucchero. La quantità dovrà essere sempre correlata al livello di zuccheri già presenti nel tipo di frutta che voi avete scelto. Evitate, dunque, di creare una marmellata troppo dolciastra, non sortirebbe il successo sperato.
Per mescolare il composto adoperate un cucchiaio di legno. Se avete scelto frutta con poca pectina (elemento naturale che si trova nella buccia del frutto e aiuta ad amalgamare il composto) oppure mettete nella marmellata frutta diversa (come ad esempio i frutti di bosco) aggiunte una fetta di mela con la sua buccia.

L’impasto perfetto per ottenere una gustosa marmellata fatta in casa

Una volta ottenuto il vostro impasto, apponete la marmellata nei vasetti e così come avete fatto prima per garantire la sterilizzazione del vetro, cambiate l’acqua e rimettete le neo confetture fresche confezionate nella pentola con acqua nuova, e sempre a fiamma lenta.
Passato un po’ di tempo, prendete i vostri barattoli, asciugateli e metteteli a raffreddare in un posto fresco e buio. Mi raccomando, niente frigo. Arrivati a questo punto possiamo dire che la nostra marmellata è pronta e morbida da gustare. Non dimenticate di consumarla entro una decina di giorni dall’apertura della confezione e soprattutto mettetela sempre in un posto pulito, soltanto con questi piccoli accorgimenti vi assicurerete una scorta di marmellata per tutta la stagione. Buona degustazione :)

Articolo di

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa