Articolo di: mer, dic 21st, 2011

Cenone di Natale: le squisite ricette di Natale di donnee…

Condividi
Tags

Cenone di Natale: antipasti di Natale

Care amiche, cominciamo il nostro cenone di Natale offrendo ai nostri graditi commensali degli ottimi antipasti di Natale.
Gli antipasti di Natale che vi proponiamo oggi sono: Paté di Fegato e Rondelline capricciose
Cominciamo dal nostro primo antipasto di Natale che è il paté di Fegato.

Gli ingredienti per 4 persone del nostro Paté di Fegato sono:

  • 250 g burro
  • 250 g prosciutto cotto
  • 250 g cipolla oro
  • 500 g fegato di vitello
  • 1 bicchierino Marsala secco
  • 1 bicchierino Cognac
  • sale

Preparazione Paté di Fegato:
Per preparare il nostro Paté di Fegato dobbiamo, in primis, mettere in un po’ d’acqua il nostro fegato. Aspettiamo fino a quando il colorito non diventi bianco. Mettete poi le cipolle in padella, tagliatele molto sottilmente ed unitele ad un fondo di burro di circa 50 grammi (attenzione a non far scolorire le nostre cipolle, l’effetto sarebbe sgradevole). Adesso spezzettate il fegato, ormai diventato bianco. Mettete i pezzi (non molto grossi) in padella e fateli cuocere a fiamma bassa per circa 20 minuti. Adesso, tagliate a strisce il prosciutto cotto ed uniteli ai pezzetti di fegato una volta cotti. Dopo una decina di minuti, aggiungete il marsala ed il cognac, lasciando vaporizzare senza alzare troppo la fiamma. Una volta evaporato il liquore, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare il tutto. Nel frattempo, lasciate ammorbidire i restanti 200 grammi di burro. Quando tutto il composto è freddo, passatelo nel mixer e trituratelo finemente per avere un impasto denso. Ora aggiungete il burro morbido ed uniformate tutti gli ingredienti. Pressate il paté in stampini (assicurandovi che all’interno passi un filino d’aria) e lasciate in frigo tutto la notte.

Adesso passiamo all’altro gruppo di antipasti di Natale, stavolta abbiamo pensato anche a coloro che non amano la carne, perché le nostre Rondelline vanno bene anche per i vegetariani.

Allora, gli ingredienti per 6 persone delle nostre Rondelline capricciose sono:

  • 500 g di insalata capricciosa
  • 2 confezioni di pancarré
  • semi di papavero
  • 1 litro di panna fresca

Preparazione Rondelline capricciose:
Per preparare il secondo gruppo di antipasti di Natale, le rondelline capricciose dobbiamo organizzarci il mattino del giorno prima al nostro cenone. Cominciamo col ritagliare dei fogli di alluminio larghi appena un centimetro in più di una fetta di pancarrè. Ponete sui fogli i semi di papavero e poi aggiungete sopra le fette di pancarrè già pregne di panna fresca. Su ogni fetta poi, distribuite uno strato di insalata capricciosa. Arrotolate le fette di pane nella carta d’alluminio creando dei cilindretti. Mettete tutto in frigorifero per almeno un giorno. Appena prima del Cenone di Natale, prendete i cilindri di pancarrè dal frigo e togliete l’alluminio facendo attenzione che non restino brandelli della carta. Con un coltello tagliate trasversalmente i cilindretti. Una volta stabilita, a vostro gusto, la grandezza, ponete su un vassoio i vostri antipasti di Natale e servite.

Cenone di Natale: primo piatto di Natale

Una volta pensato agli antipasti di Natale, è arrivato il turno della portata principe del nostro menù di Natale, ovvero il primo. Come primi di Natale per il nostro Cenone di Natale abbiamo pensato ai Cannelloni di crêpe al prosciutto.

Gli ingredienti per 4 persone dei nostro Cannelloni di crêpe al prosciutto sono:

  • Parmigiano Reggiano
  • 2 uova
  • 400 g di prosciutto cotto
  • 1 bicchiere di latte
  • 2 cucchiai di farina 00
  • 1 tazza di besciamella
  • sale e burro

Preparazione dei Cannelloni di crêpe al prosciutto:
Per preparare i nostri Cannelloni di crêpe al prosciutto dobbiamo partire dalla besciamella e dalle crêpe. Tritate il prosciutto in modo molto sottile e mescolatelo assieme al Parmigiano Reggiano, regolatevi da voi per il sale ed aggiungete in seguito due cucchiaini di besciamella. Nel frattempo, mettete il forno a scaldare a 180 gradi.
Ora su ogni crêpe porgete un cucchiaio del preparato, chiudetele ed avvolgetele una ad una. Prendete una teglia ed imburrate, sistemandoci poi i cannelloni – crepe con il ripieno. Una volta sistemati nella teglia, cospargete il tutto con la besciamella rimasta e qualche scaglia di burro e spolverata di formaggio grattugiato. Mettete tutto in forno e lasciate per circa 30 minuti e servite i vostri cannelloni ancora fumanti, l’effetto sarà spettacolare! :D

Cenone di Natale: secondi di Natale

Dopo il primo, semmai vi restasse ancora spazio nel pancione, ma siamo sicuri di sì, vi proponiamo come secondo di Natale uno squisito cappone farcito.

Gli ingredienti per 6 persone del nostro cappone farcito sono:

  • 100 g prosciutto cotto a pezzetti
  • 300 g lonza di maiale macinata
  • 100 g prosciutto crudo a pezzetti
  • 1 cappone
  • 50 g pangrattato
  • 30 g burro a forma di noce
  • 300 g polpa di vitello macinata
  • 1 bicchierino Marsala
  • 3 uova
  • sale e pepe
  • 30 g olio d’oliva
  • 100 g mortadella a pezzetti

Preparazione del cappone ripieno
Per preparare il nostro cappone ripieno dobbiamo con un coltello incidere sullo sterno del cappone, togliamo le ossa dal petto per estrarre tutta la carne. Nel caso vi risultasse difficile, potete chiedere il favore al vostro macellaio. A Natale siamo tutto più buoni, il favore ve lo farà con piacere. Una volta ottenuta la carne dal cappone cominciate a riscaldare il forno a 170° gradi. Adesso macinate questa stessa carne in un recipiente a parte ed aggiungetevi all’interno la polpa di vitello e la lonza di maiale, continuando a macinare il tutto. Mettete dentro anche i dadini di mortadella e prosciutto. Aggiungete ancora anche le uova sbattute, unite poi il marsala, il pane grattugiato, sale e pepe e mescolate fino ad ottenere un unico impasto. Mettete nel petto del cappone questa farcitura che avete testé creato. Adesso non vi resta che cucire l’incisione. In una teglia mettete un filo d’olio ed aggiungetevi il vostro cappone ripieno. Salate la superficie del cappone e mettete anche le noci di burro. Dorate il dorso con l’olio che vi rimane. Mettete in forno e lasciatelo a cuocere per due ore e mezzo circa. Ogni quarto d’ora irroratelo con il suo sugo. Et voià, il vostro cappone ripieno è bello e pronto per essere gustato assieme alle altre prelibatezze.

Cenone di Natale: contorni di Natale

Come contorni di Natale non potevamo non proporvi il contorno classico per eccellenza soprattutto al sud ovvero: l’insalata di rinforzo.
L’insalata di rinforzo è un piatto nato a Napoli e prevede l’utilizzo del cavolfiore lessate, olive verdi, peperoncini dolci e piccanti, acciughe, cetriolini e cipolline, il tutto ben salato e sotto aceto.

Cenone di Natale: dolci di Natale
Come dolci, anche qui affidiamoci al classico. Truffoli, panettoni e pandori, così facciamo felice nord e sud italia con un cenone di Natale che abbraccia tutta la penisola. :D

Articolo di

-

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa