Articolo di: gio, lug 7th, 2011

Relazioni in ufficio: il frutto proibito

Sono appassionanti, intriganti e pericolose, stiamo parlando delle relazioni tra colleghi una situazione che si sta verificando sempre più spesso o che diciamo viene “dichiarata” di più rispetto a prima…

Si perché secondo uno studio fatto da un famoso portale per la ricerca di lavoro, un Europeo su due ha avuto almeno una volta una relazione in ufficio.
Come ogni cosa ci sono i pro ed i contro, anzi in questo caso forse più rischi in quanto nel peggiore dei casi ci si può rimettere il posto, ma a volte il gioco vale la candela.

Relazioni in ufficio: ritorno all’adolescenza

Avete presente quando eravate al liceo e nonostante la poca voglia di andare a scuola la mattina vi alzavate entusiaste sapendo che avreste visto il ragazzo per cui avevate una cotta?
Beh dopo 10 anni e più la situazione non cambia perché quando si  ha una relazione con un collega di ufficio la sensazione è la stessa, sappiamo che la giornata a lavoro sarà stressante ma il pensiero che lui è li.. ci fa sentire vive, volenterose e soprattutto ci fa prendere cura di noi stesse!
Si perché se normalmente indossiamo a fatica un po’ di rimmel ed eyeliner giusto per non sembrare totalmente sciatte, quando si ha una relazione in ufficio ogni mattina è come il sabato sera, scegliamo con cura i vestiti, i capelli sempre sistemati e ci trucchiamo accuratamente, insomma cerchiamo di apparire al nostro meglio e questo psicologicamente non fa altro che giovarci.

Relazioni in ufficio: brivido e complicità

Brivido e complicità sono gli ingredienti essenziali delle relazioni in ufficio perché condividiamo con il nostro “amante” la stessa quotidianità, gli stessi problemi e ci capiamo a vicenda.
E poi c’è il brivido di quel contatto in ascensore e di quel bacio di nascosto quando nessuno ti sta guardando ed allo stesso tempo l’adrenalina che viene dal fatto che sappiamo che quella cosa è proibita!

Relazioni in ufficio: attenzione ai contro

Tutto questo sembra un bellissimo romanzo rosa peccato però che ci si può rimettere il posto di lavoro infatti dietro ad una relazione in ufficio si può creare tutto in circolo vizioso che parte naturalmente sempre da loro: i pettegolezzi!
Si perché che la gente non pensi agli affari propri è un dato di fatto e specialmente in un ambiente ristretto come un ufficio si tende a spezzare la routine spettegolando sugli altri!
In questo caso succede che non solo si viene attaccati sul piano personale, ma anche professionale in quanto si può pensare ad uno scambio di favori nel caso il nostro amante sia un nostro superiore, oppure ad uno scarso rendimento sul lavoro nel caso la nostra sia una relazione tra colleghi.
Quindi diciamo che è bene valutare se valga la pena o meno di rischiare in quanto sebbene nessuna legge vieti rapporti tra colleghi, è possibile essere licenziati se è dimostrabile che la relazione nuoccia al rendimento sul lavoro.
Un altro aspetto da considerare è quello della rottura, si perché rompere con una persona che sarai costretta a vedere tutti i giorni non è semplice così come potrà influire negativamente sul lavoro a causa di asti personali che possono divenire evidenti nei momenti di collaborazione.
Quindi si al brivido ed alla passione ma con un minimo di sale nella zucca…

 

Articolo di

-

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa