Articolo di: gio, mar 31st, 2011

Problemi di coppia: Si alla sincerità, ma con cautela!

Problemi di coppia: la sincerità un’arma a doppio taglio


Luoghi comuni, frasi sui diari, scritte sui muri…

Da che mondo e mondo è stato detto e ridetto che in qualsiasi rapporto, specialmente in quello di coppia la sincerità è alla base di una buona riuscita.

Ma che succede quando si devono affrontare certi argomenti che per il partner sono proprio tabù?

Il primo istinto verso un partner abbastanza “apprensivo” è quello di evitare argomenti che potrebbero scatenare l’inferno per un niente, quindi ometti oggi, ometti domani ci si trova impigliati in una ragnatela di omissioni (termine gentile per definire le bugie) che oltre a farci venire sensi di colpa tranquillamente evitabili, tendono inconsciamente a minare il rapporto di coppia che fino a quel momento era stabile.

Come affrontare dunque determinati argomenti in maniera “delicata”?

 

Problemi di coppia: Gli argomenti tabù

Generalmente quelli più comuni sono legati certamente ad ex, amici del sesso opposto, sesso, famiglia, vecchi rancori etc.

Stabilito che omettere è errato e può far più male che bene vediamo come poter affrontare determinate situazioni con cautela.

- Problemi di coppia – Il sesso: in questo campo si possono creare moltissime incomprensioni sia per imbarazzo nell’esternare voglie o dubbi, sia per paura di ferire il partner.

Omettere l’argomento tuttavia può solo peggiorare la situazione ed il rapporto di coppia quindi se desiderate qualcosa di particolare o non volete che il partner faccia determinate cose è bene esternare con calma e delicatezza le proprie sensazioni non facendo ricadere la colpa sull’altro.

Sul sesso il momento più delicato è quando non si ha voglia per stanchezza o perché quella giornata è stata proprio stremante e l’unica cosa che desiderate è di portarla a termine.
Se il partner fa capire di avere intenzioni diverse dalle vostre è importante non essere drastici nel rifiuto in modo che appunto il partner non si senta “rifiutato” e non inizi colpevolizzarsi o pensare che magari non lo volete più, quindi la mossa intelligente è spiegare con calma e ragionevolezza le proprie motivazioni ribadendo che non è lui il problema ma siete voi.

- Problemi di coppia – Amici del sesso opposto ed Ex: molte persone tendono per abitudine, luoghi comuni o insicurezza personale a non accettare che il proprio partner abbia amicizie di sesso opposto o ancora peggio che una di queste amicizie sia un ex.

Con la fine di rapporti di lunga durata ci si rende conto che sebbene l’amore e la passione siano giunti al termine, resta comunque un forte legame di affetto e amicizia che consente di mantenere un rapporto che non va al di là di ciò, ma come farlo capire al partner che proprio non ne vuole sapere? La prima mossa è presentargli la persona in questione per “tranquillizzarlo”, seconda cosa spiegare il profondo affetto che vi lega senza commettere l’errore di mostrare una sorta di “dipendenza affettiva” da quest’ultima in quanto il partner inizierà a sentirsi al secondo posto ed a confermare le sue insicurezze.

- Problemi di coppia – La Famiglia: anche se siete ormai felicemente fidanzati o sposati, “la mamma è sempre la mamma” dunque guai ad andare contro la sua figura anche se quest’ultima si rivela un po’ (troppo) invadente.

Si perché troppo spesso succede che le mamme proprio non vogliano lasciar andare i figli e tendano ad essere troppo presenti nella vita di coppia.

Parlarne diventa come camminare in un campo minato quindi il livello di cautela deve essere al massimo. E’ necessario spiegare le proprie sensazioni senza rimproverare l’altro, e definendo i ruoli ovvero tu non vuoi prendere il posto della madre ed allo stesso tempo non vuoi che accada il contrario.

 

Articolo di

-

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa