Articolo di: ven, set 6th, 2013

Stitichezza: 5 rimedi naturali per ripristinare l’equilibrio dell’intestino

La stitichezzaè un disturbo intestinale molto diffuso, in particolare nelle donne, e si manifesta con sintomi vari tra cui dolori all’addome, meteorismo e difficoltà durante l’evacuazione. La stitichezza cronica può portare inoltre all’insorgenza di emorroidi. Come cercare di prevenire questa fastidiosa alterazione dell’equilibrio intestinale?

Oltre alla sana abitudine di bere almeno due litri di acqua al giorno per facilitare il transito intestinale, esistono vari rimedi naturali che aiutano a contrastare l’insorgere di episodi di stitichezza. Eccone alcuni:

  1. Prugne secche – uno dei rimedi più noti e utilizzati contro la stitichezza, le prugne secche devono la loro efficacia alla presenza di sorbitolo, noto lassativo osmotico, ovvero capace di richiamare acqua all’interno dell’intestino e favorire la formazione di feci morbide.

  2. Semi di lino – assumere una volta al giorno due cucchiai di semi di lino interi, seguiti da un bicchiere d’acqua, può aiutare il regolare transito intestinale, grazie alla formazione di mucillagini che facilitano il passaggio delle feci e fungono anche da emolliente per le pareti dell’intestino.

  1. Legumi – mangiare 2-3 volte a settimana legumi (ceci, lenticchie, fagioli, piselli e fave), alimenti particolarmente ricchi di fibre, aiuta il corretto funzionamento dell’intestino. Le fibre a contatto con l’acqua si rigonfiano notevolmente formando una massa gelatinosa molto vischiosa che aderisce alle pareti intestinali, svolgendo una pulizia profonda dell’intestino.

  2. Barbabietole – per favorire la mobilità intestinale, soprattutto in caso di stitichezza cronica, è consigliabile consumare quotidianamente barbabietole bollite, alimento indicato anche per eliminare elementi tossici dall’apparato digerente.

  1. Fichi d’india ottimo rimedio contro la stitichezza grazie alla polpa – ricca di acqua, zuccheri, vitamine e sostanze minerali – che all’interno dell’intestino forma una sostanza mucillaginosa utile a rendere il percorso del cibo nell’intestino più agevole. Anche i semini, grazie alla loro forma irregolare, operano una delicata pulizia delle pareti intestinali, favorendo pertanto l’eliminazione di sostanze tossiche dall’apparato digerente.

Articolo di

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa