Articolo di: mar, mag 22nd, 2012

Melanoma: la prevenzione è la cura

Melanoma e sole: come comportarsi

Tutti sanno che il sole fa bene al nostro organismo in quanto non solo svolge una funzione antidepressiva ma stimola anche la produzione di vitamina D, senza contare che dona un colorito magnifico alla nostra pelle.
Tuttavia l’esposizione al sole, soprattutto se fatta senza la dovuta attenzione, può essere dannosa e provocare anche una serie di patologie i cui rischi non devono essere sottovalutati.
Proprio per stimolare le persone ad esporsi al sole nella giusta maniera dal 2009 è attivo un’interessante progetto, My Skincheck, promosso dall’ADOI, l’Associazione Dermatologi Ospedalieri Italiani, in collaborazione con La Toche-Posey, e avente come scopo quello di svolgere un ruolo di sensibilizzazione per la prevenzione del melanoma.
Dagli studi condotti negli ultimi anni sono infatti emersi dei dati abbastanza preoccupanti che fanno ben capire quanto si sottovalutino le patologie derivate da un’esposizione scriteriata.
Sembra, infatti, che ben a 1 adulto su 27 è stata accertata una neoplasia, mentre solo il 40% degli intervistati dichiarava di sottoporsi ad una visita dermatologica regolare.

Danni dal sole: come prevenirli

La ricerca ha anche evidenziato quali sono gli atteggiamenti scorretti che possono portare gravi conseguenze alla salute della nostra pelle. Ebbene sembra che la maggior parte delle persone utilizzi in maniera scorretta le creme solari oppure le scelgano senza alcun senno.
Dall’associazione fanno invece sapere che prima di acquistare questo o quel prodotto ci si dovrebbe informare bene; si potrebbe così ad esempio scoprire che esistono alcuni fattori di rischio esogeni o che le scottature, gli eritemi accumulati durante l’infanzia possono apportare rischi cancerogeni al pari delle sigarette.
Fondamentale anche la prevenzione secondaria, relativa all’esame dei nei e ad una loro accurata mappatura, riservando un’attenzione particolare ai bambini che hanno una pelle diversa rispetto a quella degli adulti.
Per i bambini comunque una corretta prevenzione del melanoma attiene anche il rispetto si semplici regole come per esempio quella di evitare di esporli al sole se hanno meno di 3 anni e comunque far sempre indossare ai più piccoli maglietta, cappellino e crema solare specifica, senza dimenticare mai che gli ombrelloni lasciano far passare il 50% dei raggi solari e che in acqua arriva il 90% dei raggi.

Articolo di

-

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa