Articolo di: gio, apr 7th, 2011

Dormire bene per affrontare la vita e… dimagrire

Come dormire bene con un sonno di qualità e non di quantità

Succede spesso che la mattina ci si senta più stanche della sera precedente, che non si abbia la giusta concentrazione per affrontare la giornata e che ci si senta prive di forze come se di notte invece di dormire avessimo fatto un incontro di Wrestling con il cuscino, il che non è del tutto impossibile viste spesso le condizioni del nostro letto al risveglio…

Ma scherzi a parte sebbene tendiamo a colpevolizzare stress, influenza e quantità di sonno, in realtà il motivo va cercato nella qualità del sonno, infatti dormire bene non significa dormire tanto ma anche solo poche ore in modo corretto.

Solitamente tendiamo a sottovalutare l’importanza di un buon sonno ma il realtà è alla base di tutta una serie di fattori che influenzano la nostra giornata.

Dormire male porta innanzitutto una mancanza di concentrazione che può influire negativamente sulla nostra giornata lavorativa, inoltre è causa d’irritabilità, insofferenza, stanchezza naturalmente, ed anche di un calo delle difese immunitarie, difatti durante il sonno il corpo rigenera totalmente le energie.

Dormire bene per dimagrire

Uno studio effettuato dai nutrizionisti dell’organizzazione sanitaria statunitense Kaiser Permanente ha dimostrato che su un campione di 500 adulti obesi di mezza età che intendevano perdere almeno 4kg i migliori risultati li hanno ottenuti coloro che oltre ad aver seguito una dieta ed un’attività fisica regolare hanno associato un buon sonno notturno.

Sebbene si è portati a pensare che durante il sonno non si brucino calorie, in realtà dormire bene e regolarmente aumenta le probabilità di perdere in quanto riduce lo stress il che aiuta sia ad affrontare le ore di sport quotidiano sia a rinunciare serenamente ai peccati di gola.

10 Consigli per dormire bene

Vediamo dunque alcuni consigli per dormire bene:

  • No ai rumori: La prima regola per dormire bene è scegliere un stanza il più lontano possibile da rumori molesti che possano interrompere il nostro ciclo del sonno, infatti svegliarsi durante la notte per cause esterne influisce negativamente sul rendimento della giornata successiva.
    Se non è possibile stare lontani da questi disturbi si può optare per i tappini di gomma che non sono dannosi e danno il giusto “isolamento”
  • Dimenticare i problemi: pensare a ciò che ci tormenta o preoccupa prima di andare a dormire non fa altro che aumentare le probabilità d’insonnia e di disturbi durante il sonno quindi è bene distrarsi e dedicarsi ad attività rilassanti per “staccare la spina” da ciò che ci tormenta.
  • Dedicarsi ad attività rilassanti: molte persone tendono ad addormentarsi con la televisione o magari a stimolare il sonno giocando ad un videogioco, nulla di più sbagliato! Questo tipo di attività non fanno altro che “eccitare” il cervello piuttosto che rilassarlo, quindi se proprio volete fare qualcosa prima di andare a dormire leggete un buon libro o una rivista.
  • Attenti all’alimentazione: sebbene subito dopo mangiato si senta una pesantezza che porta sonno, mangiare alimenti pesanti o ricchi di grassi prima di andare a dormire influisce negativamente sulla qualità del sonno notturno.
  • In caso d’insonnia non rimanere a letto: se non riusciamo a dormire rimanere a letto non ci aiuterà a risolvere il problema quindi l’ideale è alzarsi e fare attività rilassanti che possano conciliarci il sonno.
  • Rispettare gli orari: anche se sembra una “mission impossible” è importante cercare di andare a dormire e svegliarsi ogni giorno alla stessa ora.
  • Alzarsi non appena svegli: Se capita di aprire gli occhi prima dell’orario della sveglia è opportuno alzarsi subito e cominciare la giornata in quanto restare a letto a dormicchiare non fa altro che “stonare” piuttosto che riposare.
  • Fare attività fisica regolare.
  • Evitare pisolini pomeridiani che possono influire negativamente sul sonno notturno.
  • Evitare alcool, caffeina e fumo prima di andare a dormire.

Ecco quindi le dieci semplici regole per dormire bene e svegliarsi rigenerati!

 

Articolo di

-

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa