Articolo di: ven, mar 25th, 2011

Trucchi per rimanere in forma d’inverno

Condividi
Tags

L’inverno per chi ha la tendenza ad ingrassare è una vera e propria trappola, ed i risultati si notano poi quando arriva la primavera e ci ricordiamo improvvisamente della prova costume, ed allora ecco le corse in palestra, le diete drastiche, etc, che alla fine non servono a niente e ci riportano punto e da capo, aggiungendo poi una fatica fisica e psicologica che può fare più male che bene.
Per evitare tutto questo spreco di energi basta seguire piccoli accorgimenti durante la stagione invernale, per evitare di mettere su chili.
Purtroppo quando fuori è freddo e piove, è difficile resistere alla tentazione di mettersi davanti una bella tazza di cioccolata calda con tanto di biscotti o torta al cioccolato, è del tutto normale in quanto il mal  tempo e la scarsa luce possono portare mal umore e tendiamo a cedere a certe tentazioni.
Per evitare danni troppo elevati protremmo per esempio sostituire la cioccolata calda con il tè che è sicuramente meno calorico e la torta al cioccolato con un dolce alla frutta.
Il trucco dopo un eccesso, che sia uno snack durante un film o una festa, è quello di mangiare durante i pasti successivi alimenti magri e ricchi di proteine, come le carni bianche, prosciutto senza grasso e tanta verdura. Ovviamente ricordiamoci di non esagerare con il condimento, altrimenti è tutto inutile.
Durante l’inverno fa molto bene mangiare delle zuppe, certo non sono il massimo del piacere per il palato ma aiutano tantissimo l’oranismo e soprattutto ci riscaldano e ci puliscono! Le zuppe sono fatte principalmente di acqua che unita a verdure e fibre puliscono il nostro organismo. Per evitare di avere ancora fame il trucco è di lasciare alcuni pezzi di verdura intatti in modo da sentirsi più pieni e soddisfatti.
La pasta ed i farinacei sono ottimi nel periodo invernale, ed al contrario di quanto si dice se “usati con cautela” non fanno ingrassare. I farinacei contengono zuccheri lenti che vengono distribuiti appunto “lentamente” nell’organismo e ci aiutano ad avere meno languorini durante la giornata. E’ importante non esagerare con le dosi, scegliere dei condimenti leggeri da abbinare, e soprattutto non mischiare due o più tipologie di farinacei insieme durante lo stessi pasto.
Tutti almeno una volta hanno tentato di mettersi a dieta e tutti sanno che qualsiasi dieta prevede 5 pasti al giorni e quindi spuntino di mezza mattinata e spuntino pomeridiano, non è vero che per dimagrire non bisogna mangiare, anzi a volte durante la dieta capita di mangiare anche di più rispetto a prima, l’importante è cosa mangiate.
Lo spuntino serve innanzitutto ed evitare di arrivare a mangiarsi il tavolo a pranzo o a cena, e in secondo luogo aiuta a tenere costantemente attivo il metabolismo; E’ consigliabile mangiare un yogurt accompagnato da un frutto.
Ovviamente è bene sapere che questi consigli possono aiutare, ma è fondamentale “aiutarli” con una regolare e sana attività fisica.
Non è indispensabile andare in palestra, va bene anche una corsetta o addirittura una mezz’ora al giorno di cammino a passo costante, quindi se il luogo di lavoro è facilmente raggiungibile a piedi, evitate di fare le pigre con auto e autobus ed optate per una bella passeggiata all’aria aperta.

Articolo di

-

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa