Articolo di: mer, apr 18th, 2012

Dieta proteica: come fare una dieta proteica

Dieta proteica: in cosa consiste

La dieta proteica è una dieta dimagrante che consente di perdere peso con una certa facilità senza arrecare danni all’organismo, a patto che non venga seguita da persone che soffrono di insufficienze renali ed epatiche, oltre che di nefriti e gotta.
La dieta proteica sfrutta il processo di assimilazione degli alimenti, andando a limitare al minimo grassi e carboidrati e prevedendo ogni giorno l’assorbimento di 200 grammi di proteine e di 250/300 grammi di verdure.
La dieta proteica ha quindi la caratteristica di andare ad aumentare l’assunzione di proteine a scapito di carboidrati e grassi, con il vantaggio di permettere l’assunzione di cibi come carne bianca, verdure, pesce, formaggi, salumi, uova e legumi che danno un bel senso di sazietà. Nella dieta proteica l’organismo si trova così nella condizione di dover assumere l’energia di cui ha bisogno dalle proteine, energia che solitamente viene estratta dai carboidrati secondo una dinamica di trasformazione decisamente più pigra.
Unica controindicazione della dieta proteica è il fatto che non può essere seguita a lungo, al massimo per un mese, periodo trascorso il quale è bene reinserire nella dieta i carboidrati, ovvero pasta, pane e patate.
Per mantenere il peso forma raggiunto basta reintrodurre i carboidrati in maniera graduale, scegliere alimenti ricchi di fibra che consentono di assimilare più lentamente le calorie, senza ovviamente dimenticare di fare un po’ di esercizio fisico.

Dieta proteica: un esempio di dieta proteica

Lunedì
Colazione: una tisana depurativa, tè o caffè, 3 biscotti
Spuntino: succo di pompelmo (200 cc.)
Pranzo: una fettina di vitella dorata in padella con pomodoro; cavolo bollito
Cena: coniglio in casseruola, fagiolini al vapore
Martedì
Colazione: una tisana depurativa, tè o caffè, 3 biscotti
Spuntino: succo di albicocca senza zucchero
Pranzo: pesce spada alla griglia, bietole al vapore
Cena: frittata di 2 uova e zucchine, broccolo lesso
Mercoledì
Colazione: una tisana depurativa, tè o caffè, 3 biscotti
Spuntino: succo di arancia (200 cc.)
Pranzo: petto di tacchino con carote, porri e sedano; zucchine lesse
Cena: formaggi freschi misti
Giovedì
Colazione: una tisana depurativa, tè o caffè, 3 biscotti
Spuntino: succo di succo di pompelmo (200 cc.)
Pranzo: fegato di manzo alla cipolla, barbabietola al vapore
Cena: spiedini di tacchino, melanzane alla griglia con pomodoro e origano
Venerdì
Colazione: una tisana depurativa, tè o caffè, 3 biscotti
Spuntino: succo di ananas
Pranzo: sogliola al forno, insalata di scarola
Cena: tonno o salmone al naturale, verdure miste (finocchio, sedano, carote)
Sabato
Colazione: una tisana depurativa, tè o caffè, 3 biscotti
Spuntino: succo di arancia (200 cc.)
Pranzo: pollo alla griglia e spinaci bolliti
Cena: salsicce magre bollite, zucchine e porri al vapore condite con cipolline e pepe rosso
Domenica
Colazione: una tisana depurativa, 100 grammi di pane tostato, due cucchiaini di marmellata
Spuntino: succo di pompelmo (200 cc.)
Pranzo: 100 grammi di riso ai piselli oppure 100 grammi di pasta con 80 grammi di cuori di carciofo; 200 grammi di verdura mista alla griglia
Cena: 200 grammi di champignon al forno, 200 grammi di legumi

Articolo di

-

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa