Articolo di: ven, giu 15th, 2012

Come aver un sorriso da star

Condividi
Tags

La prevenzione è la parola d’ordine per chi vuole avere un bel sorriso e una corretta igiene orale.
Le armi per la salute della bocca sono ovviamente spazzolino e dentifricio, filo interdentale e buone abitudini a tavola.
Ma basteranno?
Quali sono i nostri termini di paragone per avere un sorriso smagliante? Ovviamente le star!
Vediamo tutti i giorni sulle copertine o in tv sorrisi perfetti e luminosi che catturano la nostra attenzione e l’attenzione del nostro dentista…

Andare dal dentista per molti è un incubo ma c’è da dire che è anche l’unico in grado di intervenire per migliorare il nostro sorriso, quindi la paura non ci deve ostacolare.
Ecco le tecniche e gli interventi più utilizzati per dare alla nostra bocca il giusto sorriso.
L’intervento più gettonato dalle star è lo sbiancamento dentale, il quale ricorre a un processo chimico ed elimina quelle sgradevoli macchie gialle, causate da sigarette, caffè, uso di medicine e quant’altro, regalandoci un sorriso più bianco.
Negli Stati Uniti si può affrontare questo intervento anche comodamente a casa propria e in genere sono necessarie dalle due alle quattro settimane, a seconda della sfumatura di bianco che si vuole ottenere.
In Italia è ancora buona pratica eseguire lo sbiancamento in studi dentistici e possono essere necessarie più visite di 45 minuti ciascuna. Si tratta sovente di pratiche relativamente costose, tanto che c’è chi cerca di risparmiare andando all’estero, rivolgendosi ad esempio a dentisti in Croazia .
Altra pratica, se si hanno problemi di scheggiatura dei denti, sono le otturazioni in resina che servono per riempire gli spazi vuoti e cambiare il colore e forma dei denti.
Più costose ma più longeve sono invece le corone, o capsule, coprono interamente il dente e lo riportano alla forma e all’aspetto che più si adatta a noi.
Meno costose ma con lo stesso risultato delle capsule, sono le faccette.
Le faccette sono dei piccoli pezzi di porcellana o di plastica, collocati all’esterno del dente, ne modificano il colore e l’aspetto. L’intervento necessita di un’anestesia molto lieve e hanno una durata maggiore.
Inoltre esiste un intervento in grado di modificare la forma e il contorno dei denti ed è usato per correggere in una sola volta, denti curvi scheggiati e persino quelli sovrapposti.
È consigliato anche per pazienti esigenti che hanno denti sani e normali, ma vogliono modificare leggermente il proprio sorriso.

Rispetto agli anni passati abbiamo a disposizione nuovi strumenti per avere un sorriso sano e splendente: nuovi materiali come le nuove capsule in zirconia o allumina che rispetto a quelle in oro porcellana non lasciano quel bordo di metallo nero che si creava con il ritiro delle gengive.
Inoltre si hanno a disposizione nuovi programmi computerizzati che consentono si studiare più attentamente insieme a un equipe di specialisti, gli inestetismi da correggere.
Grazie a questi software il paziente ha un ruolo più attivo, in quanto può direttamente vedere e valutare il risultato finale in anteprima sul monitor.

Articolo di

-

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa