Articolo di: gio, ago 29th, 2013

CALMARE I DOLORI CON LA RESPIRAZIONE

Condividi
Tags

Calmare i dolori con la respirazione non è fantascienza, è realà. Quando si manifesta un disturbo e non possiamo (o non vogliamo) utilizzare i classici medicinali, si può decidere di ricorrere a questa tecnica tanto semplice quanto efficace.
La respirazione tutti noi la conosciamo. È quell’azione meccanica che il nostro corpo svolge per mantenerci in vita, portando ossigeno nel corpo e espellendo l’anidride carbonica. Quello che molti ignorano è che la respirazione ci permette di assimilare le energie universali, assolutamente benefiche e indispensabili per il nostro buon mantenimento.
Si può non solo raggiungere il benessere tramite la respirazione, ma anche calmare quei dolori che molto spesso ci impediscono di vivere bene le nostre giornate. Che sia un mal di pancia da stress o un brutto mal di testa, non fa differenza. La respirazione è una potente medicina naturale priva di controindicazioni, utilizzata anche dai nostri antenati per risolvere qualche problema quotidiano.

La tecnica è talmente semplice ci vi può accedere anche chi non conosce le tradizioni spirituali e non sa niente delle pratiche energetiche. Concentrarsi sul respiro per alcuni minuti, sentire il suo flusso senza comandarlo. Quando avete raggiunto una certa tranquillità, spostate il respiro in quella parte del corpo che vi duole. Visualizzate l’energia che vi arriva e CURA la parte indolenzita. Ripetendo questo semplice esercizio per dei minuti, vedrete come tutto il corpo si rilasserà e la parte dove si è presentato il dolore smetterà di ossessionarvi ;)

La respirazione riesce a calmare un dolore proprio perché ha l’innata capacità di rilassarci. Concentrarsi sul respiro svuota la mente e libera l’anima. Molti dei dolori che si presentano durante la giornata dipendono infatti da una dose di stress non indifferente, accumulato per ore, forse per giorni interi!
Provate questo metodo e rimarrete sorpresi dalla sua efficacia!

Articolo di

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa