Articolo di: mar, dic 13th, 2011

Come fare smalti fai da te utilizzando ombretti da buttare

Condividi
Tags

Smalti fai da te riciclando vecchi ombretti

Diciamoci la verità molte di noi sono spesso un po’ incoscienti quando si tratta della scadenza dei trucchi, specialmente quando parliamo di ombretti perchè un po’ ci passa di mente e un po’ ci spiace buttarli e finiamo quindi per conservarne tantissimi che andrebbero cestinati.
E’ risaputo che ogni trucco ha una sua scadenza che dovrebbe essere rispettata quindi  è bene abituarsi al fatto che volente o nolente i nostri ombretti vanno o consumati in breve tempo o cestinati.
Ma cosa ne pensate di riutilizzarli in maniera divertente e perchè no anche utile?
Nel caso non lo sapeste  con gli ombretti si possono creare degli smalti fai da te, in questo modo non solo possiamo evitare lo spreco di ombretti, ma possiamo creare delle tinte di smalto davvero uniche e invidiabili!

Smalti fai da te: occorrente

  • Smalto trasparente
  • Ombretto
  • Bastoncino di legno
  • tazzina o piccolo contenitore
  • foglio di giornale

Come fare lo smalto fai da te

  1. Prendete l’ombretto e con il bastoncino di legno o qualche attrezzo similare polverizzate l’ombretto (a meno che non sia già in polvere) dentro il contenitore
  2. Prendete il giornale mettete una piccola quantità di ombretto e aggiungete qualche goccia di smalto trasparente sopra, mischiate con il pennellino e fate la prova sull’unghia per vedere l’effetto.
  3. Se soddisfatte prendete l’ombretto e versatelo nella boccetta di smalto trasparente.
  4. Agitare bene fino a che non si ottiene un composto uniforme
Naturalmente potete anche mischiare più colori di ombretto per creare un colore personalizzato, ad ogni modo più è pigmentato l’ombretto più si otterrà uno smalto fai da te deciso.

Articolo di

-

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa