Articolo di: gio, mag 12th, 2011

Unghie: sempre curate per un look impeccabile

Le unghie sono una parte molto importante per un look perfetto. Si perché le mani sono il nostro biglietto di presentazione, per questo è necessario curarle con attenzione e dare loro un aspetto sano e, perché no, anche glamour.

Unghie: le soluzioni fai da te

Se siete quel tipo di donna che riesce a resistere al brutto vizio di mangiucchiarsi le unghie, allora potete curare da sole le vostre mani. La prima cosa da dire, però, è che per avere delle mani belle e delle unghie curate non è sufficiente cambiare lo smalto ogni volta che questo si scolorisce o si scalfisce, ma si deve fare molta attenzione anche alla scelta della forma da dare alle proprie unghie. Si perché la scelta della forma da dare alle unghie varia molto sia in base ai dettami della moda sia in relazione al colore dello smalto che si intende applicare, dimenticando spesso che, invece, la forma delle unghie deve essere scelta in base alla conformazione della mano.
Già ma come scegliere la forma di unghie più adatta a noi?
Si deve dire innanzitutto che esistono quattro tipi di forme per le unghie: la forma tonda, quella squadrata, quella ovale e quella a punta. Ora per riuscire a capire quale forma si addice di più alla nostra forma, bisogna prendere in considerazione due parti delle nostre unghie, ovvero il letto dell’unghia e la lunetta inferiore. Il letto dell’unghia si adatta alla particolare anatomia delle dita. Per questo se le unghie sono corte ma ampie è bene optare per una forma a mandorla che contribuisce a dare alle mani un aspetto affusolato, mentre se le unghie sono lunghe e larghe, è meglio prediligere una forma quadrata con gli angoli leggermente arrotondati in modo da rendere la mano più delicata.
Per le donne che hanno le unghie ovali e le dita proporzionati la scelta è puramente soggettiva, visto che questo tipo di forma ben si adatta a qualsiasi “taglio”. Da non dimenticare mai, nella scelta della forma da dare alle vostre unghie, la valutazione della lunetta: se questa è tondeggiante è bene che anche le unghie lo siano, mentre se la lunetta è quadrata riprendere questa forma anche per le unghie.
Se volete creare un effetto divertente invece potete scatenarvi con la nail art.

Unghie: curarle con la ricostruzione

Se le vostre unghie sono corte, scheggiate oppure mangiucchiate la soluzione alla quale ricorrere per avere mani curate è certamente quella della ricostruzione che, pur essendo un po’ costosa, garantisce dei buoni risultati. Oggi è possibile scegliere tra tre tipi di ricostruzione unghie: quella in resina, indicata per chi ha unghie corte, quella in fiberglass, ideale per le donne che hanno una matrice rovinata ma desiderano solo allungare le proprie unghie, e il gel, consigliato per chi desidera avere unghie perfette e della lunghezza desiderata. A questi tre metodi di ricostruzione unghie si aggiunge poi quello dei tips, molto più veloce che però non garantisce una soluzione duratura. Tra i metodi descritti per la ricostruzione unghie, quello migliore è probabilmente la ricostruzione in resina, soprattutto per quelle donne che hanno il vizio di mangiarsi le unghie. In questo caso, infatti, l’unghia è molto rovinata ed è quindi necessario ricorrere alla ricostruzione in resina che in pratica prevede l’applicazione direttamente sul letto ungueale di una miscela di polveri e di un liquido catalizzatore, creando così una nuova unghia. A questo punto è necessario limare l’unghia e darle la lunghezza che si desidera, avendo poi la possibilità di scegliere un particolare colore al di là di quelli di base, ovvero il bianco, il rosa e il trasparente. Il processo di ricostruzione unghie in resina ha un costo che varia tra i 60 e 110 euro e richiede di una serie di successive sedute di ritocco.

Rinforzare le unghie con la dieta

Se volete rinforzare le vostre unghie in maniera del tutto naturale, necessario è seguire una dieta equilibrata e sana che preveda l’adozione di una alimentazione varia e molto ricca di minerali e di vitamine. Nella vostra dieta non dovrà mai mancare il calcio, necessario ad evitare la comparsa di macchie bianche sulle vostre unghie, le vitamine, come la A che aiutano la crescita o la C che diminuisce la probabilità che unghie si spezzino. Altre sostanze importanti per rinforzare le unghie sono il silicio, presente soprattutto nei cereali, e lo zolfo, che si trova in alimenti come l’aglio e la cipolla, senza dimenticare chiaramente le proteine sulfonate, presenti nei crostacei, che aiutano a rinforzare la cheratina.
Bastano questi accorgimenti per avere unghie perfette e sane!

Articolo di

-

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa