Articolo di: ven, mag 20th, 2011

Smalti Nail art: la novità gli smalti effetto craquelè o crackle

La primavera porta nuovi smalti nail art per decorazioni facili e veloci

La nail art per molte sta diventando una moda ed anche una passione e per altre anche un vero e proprio mestiere, si perché parliamoci chiaramente avere unghie curate ed alla moda oggi è molto In ed è diventato ormai indispensabile.

Fatta eccezione di chi riesce ad imparare da autodidatta e chi magari ha un talento innato eseguire una nail art decente non solo richiede tempo ma spesso proprio non riesce e finiamo dunque per rinunciare limitandoci ad un normale smalto.

Tecniche per semplificarci la vita ne stanno nascendo tantissime come ad esempio la tecnica marble che abbiamo illustrato precedentemente, ed ecco quindi che le case cosmetiche hanno pensato di aiutare noi povere “imbranate” realizzando smalti nail art che fanno da sé creando l’effetto craquelè o crackle.

La tecnica craquelè si usa solitamente nel decoupage per creare delle crepe sugli oggetti dando così un effetto vissuto, ed è proprio questo che fanno questi smalti creano un effetto crepa sullo smalto che c’è sotto.

Smalti Nail art effetto crackle: Layla e Pupa sulla vetta della classifica

Le prime a proporre questo tipo di smalti nail art sono state la Layla seguita subito dopo dalla Pupa.

Gli smalti della Layla si chiamano “Top Coat Graffiti Effect” e vengono venduti in 18 colorazioni al prezzo di € 10,90 per 10ml.

La Pupa invece ha pensato bene di creare un kit di smalti nail art in cui in ogni confezione è presento uno smalto base colorato normale ed il toap coat che creerà l’effetto crepa al prezzo di listino di € 11,90 per 5ml.

Tuttavia sebbene questi siano i principali marchi che hanno lanciato questa moda è bene sapere che ormai diverse marche minori e più economiche stanno lanciando la loro linea come ad esempio la China Glaze, oppure l’Essence (reperibile nei negozi Coin e Oviesse) e ancora la Debby e la Jolie.

Insomma un vero boom di colori a tutti i prezzi.

Smalti Nail art effetto craquelè: Istruzioni per l’uso

In realtà non ci sarebbe bisogno di nessuna istruzione perché se sapete mettervi lo smalto avete già fatto tutto ma giusto per vediamo i vari passaggi:

Dopo aver fatto la consueta manicure applicate una base trasparente per evitare di macchiare le unghie.

Dopo aver lasciato asciugare per circa un minuto applicate lo smalto del colore scelto per la base, può essere di qualsiasi tipo e qualsiasi marca l’importante è che prima di proseguire venga fatto asciugare bene.

Una volta che lo smalto base è asciutto applicate uno strato di toap coat craquelè e vedrete che in pochi secondi inizierà a creare automaticamente le crepe creando un disegno unico per ogni unghia.

Lo smalto nail art craquelè è già un toap coat ma può risultare opaco quindi per un miglior risultato è consigliabile applicare sopra un toap coat brillante.

Se volete qualche idea un po’ più elaborata ma simpatica da realizzare sfruttando questi smalti nail art ecco un simpatico tutorial:

Insomma tante idee semplici e divertenti con i nuovi smalti nail art!

Articolo di

-

Ci sono 2 commenti
Dici la tua...
  1. complimenti eccezionale
    lo posso mettere x una cerimonia il vestito e color verde acqua con bolero nero cosa ne pensi ? ASPETTO CIAO

    • Diana scrive:

      Ciao, penso che potresti abbinarci il White & Pop Turquoise della Pupa (che poi è proprio quello in foto), poi vabè sta a te vedere se si avvicina al colore del tuo abito, ma sicuramente è un’idea carina. Altrimenti se il colore non è simile potresti comprarti una base normale dello stesso colore del vestito e abbinarci uno dei top coat crackle della layla creando tu l’abbinamento.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa