Articolo di: mar, apr 5th, 2011

Nail art Marble: Come eseguire la tecnica Marble

Nail art Marble una tecnica per una nail art facile e creativa

Come abbiamo accennato in precedenza le mani sono il nostro biglietto da visita e di come trascurarle può diventare anche una forma di disagio di fronte alle altre persone.

A questo proposito abbiamo visto come effettuare una buona manicure fai da te e come smettere di mangiare le unghie, abitudine che purtroppo è molto diffusa tra uomini e donne di tutte le età.

Il consiglio maggiore che abbiamo dato è stato quello di farle crescere applicando sopra la ricostruzione unghie e di prendersi poi cura della unghie appena cresciute.

Un metodo molto divertente per essere invogliate a non mangiare le unghie è dare sfogo alla creatività tramite la nail art.

La nail art oltre ad essere molto di moda ultimamente consente di creare effetti fantastici anche con ritocchi semplici ed eseguibili da tutte.

Tramite la nail art è possibile davvero creare di tutto dal disegno più semplice a quello elaborato che naturalmente si può imparare ad eseguire con tempo e pratica.

Certo eseguire disegni con lo smalto è tutt’altro che semplice e richiede tantissima pazienza, tuttavia ultimamente una nuova tecnica di nail art si sta diffondendo per poter permettere a tutte di creare capolavori senza bisogno di doti particolari: La Marble.

Nail art Marble: istruzioni per l’uso

La tecnica Marble consiste creare delle decorazioni su unghie finte o naturali utilizzando acqua e smalto.

Occorrente:

- 2 o più smalti di diverso colore, molto fluidi
- bicchiere o ciotolina di acqua
- nastro adesivo
- stuzzicadenti o qualsiasi cosa appuntita per poter disegnare
- acetone o solvente per rimuovere eventuali macchie o sbavature

Procedimento:
1) Coprire le dita con nastro adesivo lasciando solo la parte dell’unghia scoperta.

2) Fate cadere gocce di smalto nell’acqua una dentro l’altra alternando i colori a vostro piacimento

3) Una volta che le gocce si sono dilatate effettuate disegni sull’acqua a vostro piacimento tramite lo stuzzicadenti

4) Immergete l’unghia sul colore

5) Una volta asciugato lo smalto rimuovete il nastro adesivo e l’eventuale smalto in eccesso.

 

Per rendere meglio l’idea ecco un video tutorial:

Nel video viene illustrata l’applicazione sull’unghia finta, naturalmente nel caso di quella naturale va immerso il dito protetto dal nastro adesivo.

Buona Nail art a tutte!

Articolo di

-

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa