Articolo di: ven, mar 25th, 2011

La manicure fai da te

Condividi
Tags

Le mani possono essere considerate il nostro biglietto da visita oltre ad essere, se ben curate, uno strumento di seduzione.
Le mani ed in tatto sono uno dei principali strumenti che utilizziamo per conoscere gli altri ed il mondo ed essendo sempre ben in vista a chi sta interagendo con noi, è bene curarle e non trascurarle mai.
Il primo ed essenziale passo, che non riguarda solo le mani ma la nostra pelle in generale, è l’idratazione. Le mani sopratutto d’inverno hanno la tendenza a secchezza e danneggiamenti dovuti al freddo e quindi è bene imparare che mettere una crema idratante e protettiva deve diventare un gesto quotidiano come lavarsi i denti.
Per delle mani sempre in ordine e curate è bene imparare tutti i passaggi per una manicure perfetta e soprattutto “”fai da te”" non possiamo aspettare sempre di andare dalla manicurista per metterci in ordine.
Primo passo è dare alle unghie la giusta forma. Possiamo scegliere la forma in base a quella naturale delle nostre unghie, ad esempio se abbiamo una forma a punta è bene limarle dando una forma quadrata, se invece è arrotondata possiamo dare una forma ovale. L’accessorio da utilizzare è una lima morbida  con un gesto rapido sempre nella stessa direzione. Ricordiamoci di evitare unghie troppo lunghe in quanto scomode, fuori moda e talvolta volgari.
Per la scelta dello smalto, possiamo scegliere a nostro piacimento oppure seguendo le mode. Quest’anno come per il make up la tendenza è sui colori scuri ma luminosi quindi nero, rosso, viola, bordeaux etc. ma per gli stili più classici e per essere sicure di non sbagliare possiamo sempre optare per un french.
Prima di applicare lo smalto è bene prepare le nostre unghie, per un risultato ad hoc.
Primo passo è quello di rimouovere lo smalto precendente con un solvente delicato e di pulire bene mani e unghie con una spazzola apposita.
Dopodichè passiamo ad ammorbidire le pellicine immergendo le dita in acqua calda con essenza di mandorle dolci oppure applicando un olio apposito e rimuovere le pellicine delicatamente con un bastoncino.
Passiamo alla fase dello smalto, è consigliabile applicare prima una base che può essere uno smalto indurente o semplicemente trasparente.
Per l’applicazione dello smalto partire dal centro e stendere su tutta l’unghia lasciando un po’ di spazio tra la pelle e i lati dell’unghia per un maggiore effetto lunghezza, ripetere una seconda passata e terminare per una maggiore lucentezza e tenuta con una terza passata stavolta di smalto trasparente.
Le sbavature saranno quasi inevitabili ma possiamo correggerle con appositi correttori o con un normale bastoncino imbevuto di solvente.

Articolo di

-

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa