Articolo di: ven, apr 4th, 2014

Liposuzione: eliminare definitivamente il grasso in eccesso

liposuzioneL’intervento di chirurgia plastica-estetica di liposuzione (detta anche Lipoaspirazione o Liposcultura) è la tecnica operatoria che consente di aspirare il grasso in eccesso accumulatosi nel corpo mediante cannule sottili. Nella visita prima dell’intervento, il chirurgo plastico o estetico prescriverà al paziente tutti gli esami necessari che dovranno essere presentati prima dell’intervento quali: gli esami del sangue, l’elettrocardiogramma, una radiografia del torace.

 

 

Caratteristico della liposuzione

Prima dell’intervento, il chirurgo farà leggere e firmare il consenso informato al paziente. Questo genere di intervento di chirurgia estetica è sconsigliato in fase pre-mestruale o con mestruazioni in atto; è consigliabile inoltre non fumare nei giorni precedenti e successivi l’intervento, e, a partire da due settimane prima dell’intervento, sospendere l’assunzione di farmaci che contengano acido acetilsalicilico (es. aspirina).

L’anestesia può essere locale, con leggera sedazione, oppure totale (in questo caso è consigliabile il ricovero per una notte e la dimissione il giorno successivo) a seconda della dimensione delle zone da trattare e del volume di grasso che si intende aspirare (la mega-liposuzione aspira quantità notevoli di grasso).

Durante l’operazione il chirurgo pratica un’incisione di 3 mm. attraverso la quale introduce una sottile cannula, iniettando della soluzione fisiologica fredda diluita con un farmaco vasocostrittore. L’aspirazione del grasso avviene collegando la cannula a una siringa o a un aspiratore apposito.

L’eventuale riutilizzo del grasso aspirato

Durante questo genere di intervento, il grasso in eccesso che è stato aspirato potrà essere riutilizzato, dopo un opportuno trattamento, per: riempire degli affossamenti o avvallamenti; aumentare il volume degli zigomi; aumentare il volume delle labbra; come riempitivo per tutte le zone del corpo dove sia possibile intervenire.

Nelle zone in cui il grasso è stato iniettato, il gonfiore durerà per 3/4 giorni circa; le zone aspirate permangono gonfie per circa tre settimane, invece le ecchimosi o lividi scompaiono in 10 giorni circa.

Il paziente può camminare ed essere dimesso a partire dal giorno successivo all’intervento; solitamente la terapia antibiotica ha inizio la sera prima dell’intervento e continua per altri sei giorni dopo l’intervento. Per le prime due settimane, il paziente dovrà indossare giorno e notte una guaina elastica prescritta dal medico.

Indicativamente i i costi sono compresi tra i 3.000 e gli 8.000 Euro.

Con il consenso del paziente, il chirurgo potrà inoltre scattare delle fotografie relative alla zona da trattare, in modo tale da poterle confrontare con le immagini post-intervento e valutare i risultati ottenuti.

Quella farmacologica

Chi necessita di eliminare tessuti adiposi in eccesso, si affida sempre spesso a dolorose operazioni di liposcultura o, in alternativa, pratica tecniche di cavitazione o ad ultrasuoni. Esiste un metodo di liposuzione farmacologia, non chirurgica, meno invasivo dei precedenti e molto efficace.

Nasce da alcuni studi di medicina estetica volti a creare un trattamento efficace ma meno doloroso e più vicino a un trattamento estetico. Per evitare di doversi sottoporre all’aspirazione di grasso mediante i tubicini specifici, è possibile optare per questo tipo di tecnica, decisamente più delicata.

Questa tecnica usa medicine estetiche, non chirurgiche, che vanno iniettate a livello dermico o sotto cute, in grado di rimuovere le aree di grasso localizzato all’interno del soggetto sottoposto a terapia.

Questo trattamento deriva dalla mesoterapia e prevede l’uso di piccole iniezioni nel derma; vengono iniettate solitamente soluzioni di fosfatidilcolina e sodio deossicolato. È una terapia che sfrutta infatti principi attivi tra i quali Vitamine, Sali minerali, Aminoacidi, Para-benzochinon, Natrium pyruvicum, Aesculus, Hamamelis, Procaina, Fenilalanina,, Calcium fluoratum, Teofillina, Pentoxifillina – PTMBP, Conium, Hydrastis, Phytolacca, Scilla, Guanidin,

Tale tecnica, che si effettua in un ambulatorio, proprio grazie a queste iniezioni poco dolorose riesce a stimolare l’eliminazione del grasso dall’interno. I risultati della liposuzione farmacologica sono visibili dopo circa quattro o cinque sedute e variano anche in base alle caratteristiche psicofisiche di ogni singolo individuo e all’aumento dell’età. I vantaggi sono: nessuna cicatrice sulla cute; nessun rischio vascolare; nessun danno alla pelle.

Articolo di

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa