Articolo di: mer, lug 6th, 2011

Come proteggere i capelli dal sole e dal mare

Proteggere i capelli dal sole: prevenire è meglio che curare

L’estate è la stagione preferita da noi donne perché non solo si mettere di buon umore grazie alle calde giornate soleggiate ma allo stesso tempo ci rende bellissime grazie all’abbronzatura che rispetto al pallore invernale fa certamente tutto un altro effetto.

Precedentemente abbiamo visto come ottenere un’abbronzatura perfetta, ma dobbiamo anche renderci conto che il sole può trasformarsi da alleato a nostro nemico se non si prendono le giuste precauzioni!
Il sole e il mare possono divenire nemici non solo della nostra pelle ma anche dei nostri capelli!
E già purtroppo i raggi solari, la salsedine, il sudore sono tutti nemici dei nostri capelli i quali, parliamoci chiaramente, sembrano cercare ogni minima scusa per rovinarsi e costringerci a tagliarli.
Quindi se prima abbiamo visto in linea generale come prendersi cura dei propri capelli, vediamo come proteggerli dal sole!

Come proteggere i capelli dal sole

Diciamo che l’ideale sarebbe evitare l’esposizione prolungata dei capelli mettendoci all’ombra (cosa impensabile) o per lo meno utilizzando un cappello o una bandana come protezione.
Prima di ogni esposizione al sole è necessario ungere i capelli con un apposito olio protettivo, perché come la pelle anche loro hanno bisogno di uno schermo contro i raggi solari e la salsedine.
L’ideale sarebbe utilizzare un olio protettivo che sia anche ricostituente infatti con il calore del sole l’effetto riparazione tenderà ad aumentare.
Dopo ogni bagno a mare o in piscina è consigliabile riapplicare l’olio.

Proteggere i capelli dal sole: attenzioni quotidiane

Al di là della protezione durante l’esposizione quello che dobbiamo fare è adoperare delle piccole accortezze per evitare di stressare ancora di più il capello.
Prima di tutto evitiamo di utilizzare piastre,  ferri etc. che già normalmente sono dannosi, ma d’estate raggiungono proprio l’apice!
Evitiamo anche di spazzolare troppo i capelli, legarli troppo stretti, evitare fermagli di metallo che si surriscalderebbero al sole.
Dopo ogni giornata al mare è consigliabile fare lo shampo con prodotti delicati abbinati a maschere ricostituenti, magari facendo una sola passata per non esagerare.
Per quanto riguarda il colore invece cerchiamo di utilizzare toni più scuri del solito perché si sa che il mare ed il sole sono schiarenti e il capello scambiato ha effetto spaventapasseri, quindi un colore più scuro può tardare la decolorazione!

Ricordiamoci a fine estate di andare dal parrucchiere per una piccola spuntatina per eliminare doppie punte e capelli rovinati.

 

Articolo di

-

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

aa